Mon Paris di Yves Saint Laurent

LOVE UPSIDE DOWN

Catturando lo spirito di una storia d’amore travolgente che vive l’euforia dell’istante, YSL Beauté presenta un’espressione sensazionale del modo in cui si vive oggi l’amore, ispirato alla città degli innamorati. Parigi.
Guidata dall’istinto, libera da ogni convenzione, da regole e pregiudizi del passato, l’innamorata di oggi è uno spirito libero e moderno, che vive le sensazioni, le emozioni e la sessualità incurante di ogni convenzione.
All’avanguardia, iper-sensuale, la sua storia d’amore è troppo spontanea per durare nel tempo. La sua indipendenza non ha prezzo. Gioca con passione e ama con audacia.
Parigi è il suo rifugio spirituale. Nessun’altra città è infatti più legata all’amore, più anti-conformista, più indifferente all’intransigenza di Parigi. La città stessa affonda le sue origini nella libertà e, senza libertà, l’amore non può sopravvivere.
Oggi, lasciatevi guidare dal desiderio, infrangete ogni codice. Vivete l’eccitazione della vertigine di un amore che si impadronisce dei vostri sensi e vi trascina a fondo nelle passioni sconosciute della vostra anima. Mon Paris.

Quando pensiamo a questo tipo di amore vengono in mente coppie celebri: Richard Burton e Liz Taylor, Brigitte Bardot e Roger Vadim, Serge Gainsbourg e Jane Birkin.

Ossessiva. Indiscreta. Divorante. Intensa. Appassionata. Sensuale. Parigi.
Per Monsieur Saint Laurent, Parigi incarnava la verità, la passione, la purezza dell’emozione, tale da sfidare le norme sociali e di celebrare la libertà dei costumi. In essa vedeva anche un eterno simbolo dell’amore. Una fonte di ispirazione inesauribile per il suo lavoro e la sua vita. Tutto ciò che creava recava il segno del suo profondo attaccamento a questa città. A Parigi, tutto era possibile.
Libera da vincoli, spontanea e intensa, Parigi è la città degli innamorati, complice della loro libertà e dei loro desideri. Ben più di un semplice scenario, è l’ispiratrice del loro amore – un invito a innamorarsi follemente, profondamente, vertiginosamente. Dalle facciate imponenti dei palazzi ai viali lastricati, Parigi è l’aria stessa che respiriamo. Proprio come l’amore di oggi, si impadronisce di noi e noi rispondiamo con piacere al suo abbraccio.
Mon Paris: la fragranza di una città travolta dal desiderio carnale, che abbandona la presa e cede inevitabilmente al folle amore. Una fragranza per gli innamorati moderni di tutto il mondo, ispirata all’essenza della Ville Lumière. Cogliete l’istante, andate oltre il presente e preparatevi a cadere profondamente e vertiginosamente nella braccia di un amore folle.

LUMINOSO, INEBRIANTE, PASSIONALE 

LO CHRYPRE REINVENTATO

Mon Paris è una reinterpretazione sovversiva del classico chypre, una fragranza che rivela una nuova intenzione e una passione luminosa.

Tradizionalmente, lo chypre ha una struttura rigorosa e classica, un accordo chic dalla scia retrò. Mon Paris sovverte completamente questa nozione e crea un’armonia fluida.

Voltando le spalle alla struttura convenzionale e giocando con nuove materie e sensazioni, insieme hanno creato un’esperienza chrypre del tutto nuova. La sua ricchezza carnale e la sua trasparenza floreale fanno di Mon Paris uno chypre nuovo, floreale e fruttato, eccitante, seducente e affascinante.

Due nuovi accordi creano questo chypre bianco che stordisce.

La Datura, temuta e adorata allo stesso tempo, è un fiore leggendario e seducente noto per il profumo dal carattere particolarmente sensuale che rilascia la notte. Velenoso e allucinogeno, veniva utilizzato dagli Aztechi come uno stupefacente per i loro riti sciamanici. Inafferrabile di giorno, per catturarlo Firmenich ha utilizzato l’esclusivo metodo NaturePrint™, la tecnica headspace che permette di catturarne l’essenza ipnotica, come una fotografia istantanea olfattiva della natura.

Due varietà di patchouli contribuiscono a creare una base di biancore puro, chiaro e solare, che libera una scia intrigante persistente nel tempo. L’essenza di patchouli del Guatemala, apprezzata per le sue sfumature ambrate e boisé. Il patchouli d’Indonesia, noto per il suo calore speziato. Questo duo di patchouli crea un accordo potente che lascia dietro di sé una scia di desiderio. Abbinati a muschi bianchi eccezionali, si trasformano in una struttura unica dal carattere aereo, puro e pulito

Come una nota finale, l’ambrox minerale apporta una sensualità lussuosa, confortante come una notte d’amore, per armonizzare la luce di Mon Paris, sottolineando così la sua ricchezza, la sua eleganza e il suo stile.

La sensazione travolgente ? Una brillantezza ipnotica, vertiginosa, moderna. Una purezza onnipotente. Un biancore chiaro e splendente.

É nato un nuovo chypre.

IL PRIMO GIOCO DI SEDUZIONE
Il flacone di Mon Paris è destinato a diventare uno dei flaconi iconici YSL dal design unico e riconoscibile. Prezioso come l’elisir di datura che contiene, il suo vetro sfaccettato è un vibrante omaggio allo stile rock e couture della donna Mon Paris.
Ispirandosi ai bozzetti di archivio delle lavallière YSL, il classico fiocco al collo di una camicetta, la designer Catherine Krunas ha deciso di invertirne l’interpretazione trasformandolo nella metafora di una storia d’amore moderna all’apice della passione. Una cravatta che si snoda, come a suggerire l’abbraccio di una vertigine amorosa.

Promo Dicembre 2018
dicembre 2, 2018
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!